I Venerdì della Biagini – Rassegna musicale

Programma

Riprende da venerdì 9 febbraio il ciclo di incontri musicali “I Venerdì della Biagini” presso la sala dei concerti della Scuola Comunale di Musica “ A. Biagini” di Foligno, in Via Saffi 33.

Il 9 febbraio si esibirà un talento straordinario come Giosuè Scarponi, il quale, seppur giovanissimo, è già considerato tra i migliori percussionisti italiani.

Il 16 febbraio sarà la volta del trio “metamorfosi Musicali” che vanta diversi concerti tenuti in tutta Italia riscuotendo ovunque unanimi consensi di pubblico e di critica con un programma musiche di estrazione popolare rielaborate, con grande maestria, in chiave “ colta”.

Il 2 marzo è la volta di una delle pianiste più interessanti del panorama musicale umbro e non solo, Federica Marchionni. Vincitrice di importanti concorsi, si è subito imposta all’attenzione del pubblico per la raffinatezza delle sue esecuzioni.

Il 30 marzo il duo di Arpe Fogagnolo-Recchia, costituito ed attivo dal 2007, che si pone come obiettivo il far conoscere uno strumento e la sua letteratura, sempre un po’ “inconsueto” rispetto alla programmazione comunemente nota e seguita dal pubblico delle sale da concerto. In particolare, nella cornice del Duo di Arpe, le sonorità avvolgenti ed fluttuanti dell’ensemble, o a volte rigorosamente “classiche” e ordinate, cattureranno lo spirito e la sensibilità dell’ascoltatore.

Il 6 aprile sarà protagonista il Cast Jazz Quartett, gruppo di spicco del panorama jazzistico italiano; i componenti di questo gruppo vantano partecipazioni in festival di livello internazionale come Umbria Jazz e collaborazioni prestigiose con artisti come Milva.

La chiusura, il 4 maggio, è affidata ad un duo di chiara fama, che ha tenuto tournée in tutto il mondo: il duo Testa Costa (flauto e pianoforte) che presenterà un repertorio internazionale che toccherà tutte le più importanti scuole musicali del mondo.

Tutti i concerti sono ad ingresso gratuito con inizio alle ore 21

venerdi_biagini
Dopo il bellissimo concerto inaugurale che ha visto protagonista il bravissimo Giosuè Scarponi il 16 febbraio sarà il trio “Le Metamorfosi Musicali“ ad esibirsi nell’auditorium della Scuola Comunale di musica “A. Biagini” di Foligno.
Il trio, formato da Alberto Poli al violino, Massimo Santostefano al bandoneon e alla fisarmonica ed Enrico Mazzoni al pianoforte, ha tenuto concerti in tutta Italia riscuotendo ovunque un successo straordinario, grazie alla raffinatezza delle esecuzioni e al repertorio particolarmente accattivante.
Il programma infatti è un percorso musicale tra i grandi musicisti del’900 che, ispirandosi alla musica popolare hanno scritto pagine musicali che sono entrate di diritto nella storia della musica colta; stiamo infatti parlando di autori di livello assoluto come Dmitri Shostakovich, Bela Bartok o Astor Piazzolla.


Curricula:

Alberto Poli

Diplomato con Lode in Violino e in Musica da Camera, è stato premiato in concorsi nazionali e internazionali. Ha suonato con i Brandenburger Symphoniker e svolge attività concertistica in Italia e all’estero sia in veste di solista che di spalla in orchestre ed ensemble cameristici. E’ fondatore, codirettore artistico e primo violino solista de “Le Metamorfosi Musicali” e codirettore artistico del Concerto “Giovanni Colamedici”. Ha inciso per radio ed etichette discografiche.

Massimo Santostefano

Ha vinto il primo concorso internazionale all’età di 8 anni.
Successivamente si è piazzato al primo posto in undici importanti competizioni internazionali.
Completati gli studi in Conservatorio e perfezionatosi con eminenti didatti come Franco Petracchi e Vladimir Zubysky ha iniziato un’intensa attività concertistica sia in Italia che all’estero come solista e in formazioni cameristiche ed orchestrali.Ha collaborato con Michele Placido, David Riondino, Franco Petracchi, Luis Bakalov, Elio Pandolfi, Orchestra Sinfonica dell’Europa Unita, Camerata del Titano della Repubblica di San Marino, Orchestra Sinfonica di Terni,, Orchestra Tartini, Orchestra Sinfonica Guido d’Arezzo, Orchestra Sinfonica di Catanzaro, Orchestra sinfonica di Perugia etc.etc.
Numerose le sue apparizioni in film e fiction di successo. Su tutte ricordiamo “Atelier Fontana”( Rai 1) e “ Che Dio ci aiuti” (Rai 1), Don Matteo (Rai1).
Si è esibito per importanti enti come il Museo di Santo Spirito di Agrigento, l’Associazione Chopin, I Concerti di Palazzo Impellizzeri di Siracusa, la Primavera Musicale Avolese, il Festival “Musica senza Frontiere” di Perugia, il Principato di Monaco, Zurigo,Castel Gandolfo, Festival Giovani concertisti di Castel Rigone, Parco della Musica di Roma etc.etc.
Particolarmente importante il suo recente lavoro di valorizzazione e diffusione della produzione di Luciano Fancelli, fisarmonicista umbro di grande valore musicale la cui letteratura non è ancora nota al grande pubblico.

ENRICO MAZZONI

Diplomatosi in pianoforte nel 2001 presso l’Istituto musicale pareggiato “G. Briccialdi” di Terni, ha iniziato fin da subito l’attività didattica e concertistica perfezionandosi con il M° Marco Albrizio presso i “Corsi internazionali di perfezionamento” di Bagno di Romagna (FC) e l’Accademia Angelica Costantiniana di Roma.
Premiato in vari concorsi nazionali ed internazionali (Pisa,Teramo, Alessandria, Magliano Sabina-Ri), ha tenuto concerti come solista e in formazioni cameristiche per varie associazioni e festival tra cui si ricordano: ”Tropea Musica” – Vibo Valentia, ”Civitafestival” – Civita Castellana (VT), ”Bassiano Musicafestival” – Latina, ”Accademia di musica della Romagna-Toscana” (FC), Festival musicale delle Nazioni – Roma, Accademia Angelica Costantiniana (RM), Lions Club “Falerii Veteres”, Touring Club Italiano, Centro Formazione Culturale Flegreo (Napoli), Istituto superiore di Studi Musicali “G. Briccialdi” di Terni.
Si è esibito come solista con l’Orchestra dei Filarmonici di Roma e con l’orchestra da camera “Le metamorfosi musicali” sotto la direzione dei Maestri Ezio Monti, Antonio D’Antò e Piero Caraba.
Nel 2010 ha conseguito il diploma accademico di II livello in tastiere storiche: clavicembalo, organo antico e fortepiano, con la votazione di 110 /110 et lode presso l’Istituto superiore di studi musicali “G. Briccialdi” di Terni vincendo inoltre una borsa di studio come migliore diplomato dell’a.a. 2009-2010. Suoi maestri di clavicembalo, organo, fortepiano e basso continuo sono stati: Gabriele Catalucci, Fabio Ciofini, Guido Morini.
Nel medesimo istituto da novembre 2011, in seguito a procedura selettiva pubblica per titoli ed esami, è collaboratore al clavicembalo nei corsi di triennio e biennio superiori di “Canto rinascimentale e barocco” nella classe della professoressa Gloria Banditelli.
È clavicembalista, fondatore e coordinatore artistico dell’orchestra da camera “Le metamorfosi musicali” fondata nel 2004 insieme al M° Alberto Poli con la quale svolge un’intensa attività concertistica nel centro Italia. Ha tenuto concerti in qualità di clavicembalista e organista per varie istituzioni e festival tra le quali si ricordano: Istituto “G. Briccialdi” di Terni, Associazione “Filarmonica umbra” (TR), Istituto di cultura giapponese (Roma), Università della Tuscia (VT), Festival Internazionale di Organo e strumenti antichi di Orte (VT), Civitafestival (Civita Castellana-VT), Camerata Polifonica Viterbese, Unione musicale “Ceccarini” di Viterbo, Associazione “Lo specchio di Orfeo” (VT), Piediluco in Musica (TR), Gubbio Summerfestival, Pontificio Istituto di musica sacra (Roma), Associazione “B. Pasquini” di Formello (RM), Associazione Ameria Umbra (TR), Organa Nostra (VT), Viterbo Classica, Associazione “Corale B. Marcello” di Roma, Caffeina Cultura (VT), Opera extravaganza (VT), Il Rinascimento suona giovane (Villa d’Este di Tivoli), Università della terza età di Amelia (TR), Associazione “Corale Polyphonia” di Roma, Festival “Il sole, la luna” di Giove (TR). Ha registrato tre concerti per “Radio Vaticana” in qualità di organista e clavicembalista dell’orchestra “Le metamorfosi musicali” in collaborazione con il coro del Pontificio Istituto di Musica Sacra diretto dal M° Walter Marzilli e, per la stessa emittente, con l’Orchestra barocca dell’Istituto “G. Briccialdi” di Terni un programma incentrato sulla musica di J. B. Lully.

PROGRAMMA

 

M. de Falla Suite popolare spagnola (trascrizione per violino e pianoforte)
– El Paño moruno (Il panno moresco)
– Nana (Ninna-nanna) – Canciòn (Canzone)
– Polo
– Asturiana

Jota
B. Bartók

Danze popolari rumene (arr. per violino e pianoforte di Z. Székely) – Joc cu bâtă (Danza del bastone)

– Brâul (Danza della fascia)
– Pe loc (Danza sul posto)
– Buciumeana (Danza del corno di montagna)
– Poargă românească (Polka rumena)
– Măruntel (Danza veloce) tema 1 & 2

D. Shostakovic

Cinque pezzi per violino, fisarmonica e pianoforte (dall’originale per due violini e pianoforte arr. da L. Atovmyan)

– Prelude – Gavotte – Elegie
– Walzer – Polka

lL. Fancelli

Ciri (impressioni nostalgiche) per fisarmonica sola

A. Piazzolla

Ave Maria (arr. per violino, bandoneon e pianoforte di A. Poli)

A . Piazzolla

Oblivion
(arr. per violino, bandoneon e pianoforte di A. Poli)


R. Galliano
Tango pour Claude
(arr. per violino, fisarmonica e pianoforte di A. Poli)

Si comunica che oggi mercoledì 18 gennaio 2017 la scuola resterà chiusa e che la lezione persa sarà scalata dalla retta di febbraio.
Le lezioni riprenderanno regolarmente lunedì 23 gennaio.
Mentre il giorno martedì 24 gennaio si osserverà la chiusura per la festa del Santo Patrono.
ATTENZIONE: OPEN DAY NUOVA AULA DI INFORMATICA MUSICALE LUNEDI' 27 FEBBRAIO DALLE 17 ALLE 20.

INIZIO CORSI LUNEDI' 6 marzo.
Si comunica che le iscrizioni riprenderanno da lunedì 11 settembre 2017.

Sarà possibile effettuarle nei giorni lunedì, martedì e mercoledì dalle 15:00 alle 19:00.

Per informazioni chiamare il numero
327 0618674.